Evento

Concerto

Passeggeri del tempo

Edoardo De Angelis & Neri Marcorè
DOVE Sala Maggiore del Kulturni dom di Gorizia
QUANDO 15.10.2021 alle 20:00

Festival Frattempi

 

si terrà, nell’ambito del Festival Frattempi, un evento musicale d’eccezione, il concerto dal titolo “Passeggeri del tempo”, con il cantautore romano Edoardo De Angelis e l’attore marchigiano Neri Marcorè.

Neri Marcorè, uno dei più versatili e amati attori italiani, ed Edoardo De Angelis, il cantautore romano da sempre attento alle vite e alle storie degli altri, tornano insieme per raccontare il fluire del nostro tempo. Frammenti di vita quotidiana scanditi in parallelo con la storia e le storie del Paese. Un confronto sui grandi temi del nostro vivere e convivere: i conflitti, le discriminazioni razziali, le violenze di genere, le migrazioni dei popoli, l’Europa, il superamento del concetto di confine. Visioni e interpretazioni del bene e del male che abbiamo vissuto e che ogni giorno viviamo. Loro compagna, in questo breve e suggestivo viaggio, la musica, con la sua forza espressiva, a sottolineare come anche un certo tipo di canzone possa fermare le immagini del tempo e della vita per riconsegnarle agli occhi e alla memoria di tutti coloro che sono stati, sono e saranno passeggeri del tempo. Sulla scena insieme a loro, sarà Domenico Mariorenzi, con chitarra e pianoforte, a offrire le note e i colori necessari.

Edoardo e Neri, da tempo buoni amici, hanno collaborato in molte occasioni. Ritornano in quest’occasione nuovamente al Kulturni dom di Gorizia, che per la prima volta li ha visti nel lontano 2005 condividere la scena.

Ingresso: € 15,00. I posti sono limitati. La prevendita è in corso presso la biglietteria del Kulturni dom di Gorizia (via Brass 20 – tel. 0481 33288 o su mail info@kulturnidom.it.

Il concerto è promosso dall’associazione culturale CulturArti (Festival Frattempi), dal Kulturni dom di Gorizia, in collaborazione con la cooperativa culturale Maja di Gorizia (nell’ambito della rassegna musicale “Across the border 2021”), con il sostegno della Regione FVG e della Fondazione Friuli.

I promotori si raccomandano il rispetto delle norme vigenti anti Covid-19: Green pass, distanziamento, mascherine protettive ecc.